le notizie che fanno testo, dal 2010

Ddl consumo suolo: imprenditore sarà incentivato a delocalizzare, dice Russo (Fi)

"Siamo al cospetto di una norma liberticida e violenta. L'imprenditore che vorrà crescere sarà incentivato a delocalizzare, ad andare in un altro Paese per avere un capannone più grande", scrive in una nota il deputato di Forza Italia Paolo Russo commentando il ddl sul consumo di suolo.

"Siamo al cospetto di una norma liberticida e violenta. Una politica del consentito e dei divieti coordinata solo da Roma. Questa è una legge sbagliata anche perché duale nell'esercizio: da una parte una norma sbagliata e subito efficace, e dall'altra quella che poteva essere innovativa e che invece è abbandonata in una delega che lascia dunque il tempo che trova" denuncia in una nota Paolo Russo, deputato di Forza Italia, commentando il ddl sul consumo di suolo.
"Questa legge poteva rappresentare una svolta, avrebbe potuto indicare una prospettiva di modernità, niente di tutto questo. - aggiunge - Si è scelta la strada ideologica, talebana, contro la libera impresa. Una norma bandiera che comporterebbe danni incredibili e incalcolabili. Una norma contro i cittadini e contro le imprese".
"L'imprenditore che vorrà crescere sarà incentivato a delocalizzare, ad andare in un altro Paese per avere un capannone più grande. - afferma quindi il parlamentare azzurro - Perderemo imprenditoria, perderemo PIL. Gli investitori internazionali si allontaneranno dall'Italia per evitare questo caravanserraglio di norme. E in cambio non avremo nulla, perché questa legge non ha nulla che vada nella direzione di una seria salvaguardia ambientale."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: