le notizie che fanno testo, dal 2010

Libia, Romani: su vicenda ostaggi ricostruzione Gentiloni poco credibile

"Alla luce di quanto affermato dalla famiglia di Salvatore Failla, uno degli ostaggi che ha perso la vita nello scontro a fuoco durante un trasferimento, la sommaria ricostruzione del ministro Gentiloni diventa francamente poco credibile, spiega in un comunicato Paolo Romani di FI.

"Abbiamo chiesto ieri in Aula al ministro Paolo Gentiloni che chiarisse realmente le circostanze del rapimento, dell'uccisione e del rilascio di nostri connazionali, e al termine della sua lacunosa informativa non abbiamo potuto che dichiararci insoddisfatti. Alla luce di quanto affermato dalla famiglia di Salvatore Failla, uno degli ostaggi che ha perso la vita nello scontro a fuoco durante un trasferimento, la sommaria ricostruzione del ministro Gentiloni diventa francamente poco credibile: il governo ritiene forse che il Parlamento e i cittadini non abbiano il diritto di conoscere la verità?" osserva in un comunicato l'esponente di Forza Italia Paolo Romani.
"Le rimostranze della famiglia Failla, a cui siamo umanamente vicini come ai familiari di Fausto Piano, dimostrano che nella gestione politica dell'intera vicenda ci sono ancora zone oscure. - sottolinea il senatore - Siamo certi che incertezze, debolezze e incapacità politiche non ci abbiano permesso di tentare un'azione risolutiva?".

© riproduzione riservata | online: | update: 10/03/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Libia, Romani: su vicenda ostaggi ricostruzione Gentiloni poco credibile
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI