le notizie che fanno testo, dal 2010

Contro Alfano tenaglia mediatico-giudiziaria. Serve legge su intercettazioni, dice Romani

"Contro il ministro Angelino Alfano viene azionata in queste ore la solita tenaglia mediatico-giudiziaria", fa sapere in una nota Paolo Romani di FI.

"Contro il ministro Angelino Alfano viene azionata in queste ore la solita tenaglia mediatico-giudiziaria. Si fa circolare ad arte una quantità spropositata di intercettazioni e - sottolinea in una nota Paolo Romani, senatore di Forza Italia -, pur in assenza di qualsiasi notizia di reato, si sbatte il 'mostro' in prima pagina. Anche se il 'mostro' è il ministro dell'Interno, tirato in ballo da chi probabilmente millanta chissà quali rapporti o amicizie."

"Un malcostume tutto italiano che anche in passato è servito per mettere alla berlina l'avversario politico o il nemico del momento. - chiarisce - Un malcostume che dovrebbe finalmente obbligare il Parlamento a varare una legge che sia in grado con chiarezza di mettere fine a una prassi che già viola alcune norme e lo stesso dettato costituzionale. Ci batteremo per questo nelle sedi opportune, ancor di più oggi che a farne le spese è il membro di un governo e di una maggioranza che decisamente contrastiamo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: