le notizie che fanno testo, dal 2010

Consultazioni: con Gentiloni toni cambiati ma serve discontinuità da Renzi, dice Romani (Fi)

Paolo Romani di Forza Italia al termine delle consultazioni con Paolo Gentiloni.

"Abbiamo sottolineato il fatto che questo governo nasce con 5 appuntamenti internazionali importanti davanti, ma soprattutto per fare in modo che il Paese venga dotato di una legge elettorale. In questo senso ci ha fatto piacere sentire dal presidente incaricato che il governo non sarà protagonista di questo percorso, ma lo delegherà alle forze politiche parlamentari" commenta in un comunicato Paolo Romani, senatore di Forza Italia, la termine delle consultazioni con Paolo gentiloni.

"Abbiamo notato un cambiamento di tono, anche se noi faremo opposizione forte e puntuale. - assicura - E un cambiamento non solo dei toni, ma anche un segnale di discontinuità rispetto a quanto accaduto fino ad oggi, sarebbe importante, anche al fine di accogliere la proposta di governo normale e di un'opposizione normale".

"La legge elettorale sarà approfondita ragionevolmente dopo il 24 gennaio, ma nulla impedisce di iniziare a lavorarci . Da domani, in accordo con Lega e Fdi, ci incontreremo per preparare la nostra proposta, allargandola anche ad altre forze che si riconoscono nel centrodestra. - anticipa quindi l'esponente azzurro - La prossima legge elettorale dovrà essere equilibrata. Noi incalzeremo questo governo sulla politica estera, sperando che sia un po' meno timida e pigra. Se questo esecutivo sarà piu' attento alle sensibilità del Paese sui temi come l'immigrazione, quella richiesta di governo normale e opposizione normale che ci ha fatto Gentiloni potrebbe essere accolta."

© riproduzione riservata | online: | update: 12/12/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Consultazioni: con Gentiloni toni cambiati ma serve discontinuità da Renzi, dice Romani (Fi)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI