le notizie che fanno testo, dal 2010

Caso Unipol: Paolo Berlusconi indagato

Paolo Berlusconi indagato dalla Procura di Milano per aver pubblicato una intercettazione tra il Presidente di Unipol e Piero Fassino che non era ancora stata trascritta.

Paolo Berlusconi, editore de "Il Giornale" è indagato dalla Procura di Milano per ricettazione dell'intercettazione segreta del luglio 2005 tra Giovanni Consorte, Presidente di Unipol e Piero Fassino, allora leader dei DS. Questa intercettazione quando fu pubblicata (il 31 dicembre 2005) pare fosse tenuta solo come file audio nei computer di chi stava indagando e non era ancora stata trascritta.
Paolo Berlusconi pare anche indagato dalla Procura di Milano per millantato credito in merito ad un altro filone dell'inchiesta.
Sembra che sia Paolo che Silvio Berlusconi, da quanto si apprende sui quotidiani, poterono ascoltare questa intercettazione nel periodo di Natale di quell'anno nella residenza di Arcore, durante un incontro con Roberto Raffaelli (titolare di una società di intercettazione) e Fabrizio Favata.
E' stato poi Favata a raccontare a "La Repubblica" di aver consegnato il nastro a Silvio Berlusconi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: