le notizie che fanno testo, dal 2010

Paola e Chiara: triangolo d'amore con lo stesso uomo

Paola e Chiara si trasformano nuovamente e anche se hanno abbandonato lo stile trasgressivo che le ha caratterizzate per un periodo rivelano di aver amato lo stesso uomo ma senza saperlo, un vero "choc".

Paola e Chiara si trasformano nuovamente. Prima erano le sorelline acqua e sapone che avevano incantato il pubblico di Sanremo, poi si sono trasformate in aggressive e seducenti vamp per tornare ora ad uno stile forse più maturo, stile anni Settanta, portando a compimento il loro settimo album dal titolo "Milleluci" (che probabilmente sarà in vendita prima di Natale).
Paola e Chiara tornano sulle scene anche attraverso un'intervista rilasciata al settimanale "Gente" in edicola lunedì, al quale rivelano di aver amato lo stesso uomo, ma a loro insaputa: "Scoprirlo è stato uno choc ma dopo qualche incomprensione ci siamo spiegate".
Chiara Iezzi, 37 anni, bionda e sorella maggiore della mora Paola di un anno più piccola affronta poi il discorso del loro cambiamento sia artistico che di vita: "Non mi pento di nulla, ma la parte delle ribelli, delle cattive ragazze del video Kamasutra ormai è seppellita. E con la maturità di oggi è una fase che non rivivrei, come non ripeterei il periodo trasgressivo molto estremo".
A Paola invece piace pensare alla "vita come a un percorso" affermando di non pentirsi per il cammino che è stato fatto, perché come sempre ci sono "alti e bassi".
Le due sorelle sembrano pensarla diversamente anche sulla chirurgia estetica. Chiara infatti spiega di non essere contraria, anche se per adesso, sottolinea, non ne hanno bisogno. Paola è un po' più radicale: "Mi fa tristezza l'idea di ritoccare i difetti fisici, rincorrere la giovinezza a tutti i costi è inutile, spero di essere abbastanza evoluta quando toccherà a me", affermando di essere convinta che "ci sono donne che ricorrono ai ritocchi perché, in fondo, sono stanche di essere lasciate da uomini che a 50 anni si invaghiscono di ventenni".
Per questo motivo Paola afferma che gli uomini "dovrebbero smetterla di attaccare le donne che invecchiano. Credo che tutta la chirurgia estetica sia nata anche perché gli uomini non sono in grado di accettare una donna che diventa più matura".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: