le notizie che fanno testo, dal 2010

Amministrative: data 5 giugno limita partecipazione, denuncia Pelino (Fi)

"La scelta del Viminale di far votare il solo 5 giugno nelle prossime elezioni amministrative va contrastata senza esitazioni, perchè contiene in sè il rischio di mortificare la partecipazione elettorale, tenuto conto del lungo ponte per la ricorrenza del 2 giugno", fa sapere in una nota Paola Pelino di FI.

"La scelta del Viminale di far votare il solo 5 giugno nelle prossime elezioni amministrative va contrastata senza esitazioni, perchè contiene in sè il rischio di mortificare la partecipazione elettorale, tenuto conto del lungo ponte per la ricorrenza del 2 giugno" illustra in un comunicato la parlamentare fi Forza Italia Paola Pelino.
"Nel momento in cui va incoraggiato il ricorso al voto - precisa la senatrice -, è auspicabile che si decida di includere anche la giornata di lunedì 6 per dare agli italiani un giorno in più per esprimere le loro scelte elettorali. Occorre mettere perciò in campo ogni iniziativa per costringere il governo a rivedere tale decisione."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: