le notizie che fanno testo, dal 2010

Datagate, sito internet NSA down: "nessun dato perso". Ma di chi?

Il sito internet della NSA (National Security Agency), al centro dello scandalo Datagate, è ancora irragiungibile nella mattinata di sabato 26 ottobre. La NSA smentisce di essere sotto attacco hacker e spiega che è solo un "problema tecnico" dovuto ad un aggiornamento del sistema. La NSA perà rassicura: "nessun dato è stato compromesso. Il problema, e comprendere a chi partangano, questi dati.

Il sito internet della NSA (National Security Agency), alle ore 10:10 di sabato 26 ottobre, è ancora irragiungibile. I problemi, per il sito dell'agenzia governativa statunitense al centro dello scandalo Datagate, dopo che Edward Snowden ha rivelato al mondo dell'esistenza dei programmi PRISM e Tempora utilizzati dai servizi statunitensi e britannici, sono iniziati nella sera di venerdì. Il primo pensiero è andato quindi ad Anonymous, ipotizzando che il gruppo hacker fosse riuscito a beffare, buttandolo giù, il sito dei servizi segreti americani che spiano i cittadini di tutto il mondo, compresi i leader politici, per la "sicurezza nazionale". Su Twitter la notizia del presunto tango down del sito della NSA è stata accolta con ilarità, con chi avrebbe sottolineato: "Tanto loro hanno una copia di riserva di internet". In realtà, la NSA in un comunicato ha smentito di essere sotto attacco hacker, sostenendo che l'irragiungibilità del sito è dovuta ad un generico "problema tecnico". In realtà "l'errore interno che si è verificato nel corso di un aggiornamento pianificato" potrebbe lasciar perplesso più di qualcuno, visto che la più grande agenzia segreta si lascerebbe fermare da un banale upgrade del sistema. Un portavoce della NSA ha comunque tenuto a precisare all'ABC News che la rete sensibile interna dell'agenzia "non era affatto" compromessa. In altre parole, nessun dato è stato perso. A chi appartegano, però, tali dati, non è ancora del tutto chiaro.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: