le notizie che fanno testo, dal 2010

Verini (PD): ddl negazionismo non impedisce ricerca storica

"Anche la Camera, dopo il Senato, oggi ha scritto una pagina importante, con il voto che punisce con pene esemplari - attraverso una aggravante - coloro che commettono istigazioni all'odio razziale, etnico, religioso, e lo fanno in nome del negazionismo di crimini contro l'umanità, a partire dalla Shoa", così in una nota Walter Verini dal Partito Democratico.

"Anche la Camera, dopo il Senato, oggi ha scritto una pagina importante, con il voto che punisce con pene esemplari - attraverso una aggravante - coloro che commettono istigazioni all'odio razziale, etnico, religioso, e lo fanno in nome del negazionismo di crimini contro l'umanità, a partire dalla Shoa" afferma l'esponente PD Walter Verini in un comunicato, commentando l'approvazione del ddl negazionismo.
"È un voto di grande valore - aggiunge il senatore dem -, di cui il nostro Paese può andare orgoglioso, perchè avviene in un tempo in cui, in nome del negazionismo, si compiono crimini e intimidazioni. E avvengono ogni giorno episodi di antisemitismo, in troppi siti, attacchi alle Sinagoghe, in forme sempre più pericolose".
Verini assicura quindi che "il provvedimento è importante, perché colpisce queste condotte senza ledere minimamente la libertà di opinione o di ricerca storica. - concludendo - Le modifiche introdotte riguardano solo gli aspetti che non erano armonizzati con le recenti norme approvate dal Parlamento per il contrasto al terrorismo ( pene a cinque anni e non a tre ). Mi auguro che il Senato, il cui importante lavoro abbiamo pienamente recepito, possa approvare in via definitiva il provvedimento. Così come la Camera ha finito il suo lavoro alla vigilia del 16 ottobre 1943, anniversario della deportazione degli ebrei di Roma. Sarebbe importante che questa legge diventasse esegetica, magari, in occasione del Giorno della Memoria del 27 gennaio. Due atti parlamentari, due occasioni di memoria e di impegno per il futuro."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: