le notizie che fanno testo, dal 2010

Unioni civili, Pollastrini (PD): ddl Cirinnà non cambi

"Per il PD è il momento della coerenza e della limpidezza. Questo vuol dire procedere sul ddl Cirinnà così com'è, una proposta già mediata e equilibrata", così in una nota Barbara Pollastrini dal Partito Democratico.

"Per il PD è il momento della coerenza e della limpidezza. Questo vuol dire procedere sul ddl Cirinnà così com'è - afferma la deputata Barbara Pollastrini in un comunicato -, una proposta già mediata e equilibrata. Rinunciare significherebbe rinunciare a una soluzione saggia, a un principio di autonomia della politica e della laicità delle istituzioni. E, soprattutto, signficherebbe colpire le speranze di tante coppie e negare i diritti a bambini, condannandoli ad essere cittadini di serie B. Avevamo tentato tante mediazioni e poi le cose sono andate come si sa. Ma i tempi erano diversi, ora ci sono le condizioni per dire: avanti con coraggio."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# bambini# Barbara Pollastrini# ddl Cirinnà# PD