le notizie che fanno testo, dal 2010

UNHCR: a capo l'italiano Filippo Grandi. Chaouki: nomina strategica per l'Italia

"Abbiamo appreso con soddisfazione la nomina di un nostro connazionale al vertice dell'UNHCR. Rivela anche la centralità che il nostro Paese ha assunto nello scacchiere internazionale", comunica in una nota il parlamentare dem Khalid Chaouki.

"Abbiamo appreso con soddisfazione la nomina di un nostro connazionale al vertice dell'UNHCR, ciò rappresenta per noi anche un riconoscimento per l'impegno profuso dall'Italia, in particolare a partire dal 2013, nella tutela dei diritti dei migranti e dei rifugiati e nella lotta ai trafficanti di esseri umani a partire da Mare Nostrum" sottolinea in una nota dichiara Khalid Chaouki, commentando la nomina di Filippo Grandi.
"In un momento storico in cui il tema delle grandi migrazioni forzate diviene di forte attualità questa nomina - conclude il deputato PD - rivela anche la centralità che il nostro Paese ha assunto nello scacchiere internazionale. Con Filippo Grandi si è premiata la professionalità, la passione e l'esperienza, a lui gli auguri di un proficuo lavoro."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: