le notizie che fanno testo, dal 2010

Testimoni di giustizia, Mattiello (PD): proposta legge per riforma del sistema

"L'esposizione pubblica dei testimoni di giustizia è spesso frutto di esasperazione, non di insofferenza alle regole. Per questo abbiamo lavorato ad una proposta di legge che riforma il sistema e che ora sta all'attenzione della Presidente della Commissione Antimafia Bindi", così in una nota Davide Mattiello, membro del PD .

"L'esposizione pubblica dei testimoni di giustizia è spesso frutto di esasperazione, non di insofferenza alle regole." afferma Davide Mattiello, deputato del PD rispondendo ad alcune dichiarazioni rilasciate dal direttore del Servizio Centrale di Protezione, Andrea Caridi.
"Da oltre 10 anni mi occupo dei testimoni di giustizia, di molti conosco le famiglie, le sofferenze, le frustrazioni e spesso ho dovuto constatare che la sovra esposizione mediatica è stata una conseguenza necessitata dalle condizioni insopportabili in cui vivevano e non un capriccio per mettersi in mostra" prosegue Mattiello che in commissione Antimafia coordina il gruppo di lavoro che si occupa di testimoni di giustizia, collaboratori e vittime di mafia, aggiungendo: "C'è qualcosa di grave che non funziona a monte del sistema, se si dà per scontato che un cittadino onesto, soltanto per aver fatto il proprio dovere di denuncia, diventando con ciò una fonte di prova determinante in processo, debba diventare un assistito di Stato, visto che deve essere sradicato dalla sua terra, perdere casa, lavoro e affetti".
"Per questo abbiamo lavorato ad una proposta di legge che riforma il sistema e che ora sta all'attenzione della Presidente della Commissione Antimafia Bindi. - annuncia l'esponente dem - Le difficoltà burocratiche sugli inserimenti lavorativi sono purtroppo l'ultima conferma della farraginosità di questi meccanismi: parliamo di poche decine di persone, la gran parte siciliani, coperti anche economicamente dalla legge speciale siciliana: ma quanto ci vuole a sistemarli in modo dignitoso?piuttosto che stressare solo gli Enti Locali che hanno già enormi problemi sul personale."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: