le notizie che fanno testo, dal 2010

Spilabotte (PD): disoccupazione cala, riforme funzionano. Ma Jobs Act non fa aumentare occupati

"I dati dell'Istat di oggi certificano che la disoccupazione continua a scendere ed è ai minimi dal 2012, con una crescita degli occupati soprattutto ultra 50enni, aumentati in 3 anni di 900 mila unità", così in una nota Spilabotte, componente del Partito Democratico .

"I dati dell'Istat di oggi certificano che la disoccupazione continua a scendere ed è ai minimi dal 2012, con una crescita degli occupati soprattutto ultra 50enni, aumentati in 3 anni di 900 mila unità" commenta in una nota Maria Spilabotte, vicepresidente della Commissione Lavoro, aggiungendo: "Anche la disoccupazione giovanile ha una tendenza in discesa, a parte le oscillazioni mensili". L'esponente PD non si sofferma invece nell'evidenziare che la disoccupazione giovanile sfiora ancora il 40% mentre il numero degli occupati continua a scendere nonostante il Jobs Act. Il tasso di disoccupazione non è altro infatti che il rapporto fra i disoccupati e il totale della forza lavoro (cioè occupati più disoccupati), dato quest'ultimo che scende poiché sono sempre di più il numero di inattivi.
Per la senatrice democratica, però, i dati dell'Istat sono ugualmente "il segnale che le riforme e in particolare il Jobs Act funzionano e per questo continua con la legge di stabilità il programma di incentivi per le assunzioni a tempo indeterminato che sicuramente aiuterà anche le ragazze e i ragazzi."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: