le notizie che fanno testo, dal 2010

Sereni (PD): crescita lenta, fare di più per gli investimenti

"Al di là delle polemiche, le cifre previste dalla UE confermano due fatti: che l'Italia ha buone possibilità di ripresa e che l'Unione Europea, come segnala anche la Bce, nel suo complesso, non cresce ancora abbastanza", spiega in una nota la deputata del Partito Democratico Marina Sereni.

"Al di là delle polemiche - osserva in un comunicato la deputata del PD Marina Sereni -, le cifre previste dalla UE confermano due fatti: che l'Italia ha buone possibilità di ripresa ( come peraltro testimonia uno studio Aise/Censis sulla crescita dell'appeal dell'Italia da parte degli investitori stranieri ) anche grazie allo sforzo di riforma che stiamo portando avanti; e che l'Unione europea, come segnala anche la BCE, nel suo complesso, non cresce ancora abbastanza. Per questo sono più che ragionevoli le proposte che vanno nella direzione di una disciplina di bilancio meno rigida e più attenta alla necessità di investimenti, pubblici e privati, in grado di irrobustire i dati dell'economia del continente. Ognuno deve fare la sua parte, per creare occupazione, per far sentire più sicuri i nostri concittadini, per governare meglio i flussi migratori. Solo una alleanza tra le istituzioni comunitarie e i principali paesi membri può vincere le resistenze e le tentazioni a tornare indietro rispetto al progetto europeo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: