le notizie che fanno testo, dal 2010

Rotta (PD): dati Inps su stabilizzazioni confermano che Jobs Act è ricetta giusta

"I dati sulle stabilizzazioni forniti dall'Inps dimostrano al di là di ogni dubbio che sul lavoro il governo sta centrando i suoi obiettivi. I rilevamenti forniti dall'osservatorio dell'Inps sui primi sette mesi del 2015 offrono una riprova nettissima sul fatto che il Jobs Act e le decontribuzioni siano la ricetta giusta per sconfiggere la piaga del precariato", così in un comunicato Alessia Rotta, componente del Partito Democratico .

"I dati sulle stabilizzazioni forniti dall'Inps dimostrano al di là di ogni dubbio che sul lavoro il governo sta centrando i suoi obiettivi" sostiene Alessia Rotta, componente Pd in Commissione Lavoro alla Camera, spiegando: "I rilevamenti forniti dall'osservatorio dell'Inps sui primi sette mesi del 2015 offrono una riprova nettissima sul fatto che il Jobs Act e le decontribuzioni siano la ricetta giusta per sconfiggere la piaga del precariato. Da gennaio a luglio i posti fissi sono, infatti, aumentati del 35,4% rispetto al corrispondente periodo del 2014, per un numero di contratti pari a 286.000 unità. Questo dato, unito alla consistente crescita delle trasformazioni ( +41% ), non è solo l'ennesimo segnale di un irrobustirsi della ripresa. E', soprattutto, l'indicazione chiara che in Italia il lavoro è più stabile. Anche se quella di oggi può essere considerata una svolta, rimane ancora molto lavoro da fare. La distribuzione geografica delle stabilizzazioni rivela che la partita contro la disoccupazione ha una sua fondamentale fase al Sud. E' per questo indispensabile che l'azione riformatrice del governo continui fino a che la disoccupazione e il precariato non sia no del tutto sconfitti".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: