le notizie che fanno testo, dal 2010

Romanini (PD): no a liberalizzazione etichette UE su vini identitari

"Si tratta di una liberalizzazione sconsiderata. Diciamo no alla paventata intenzione della UE di privare della tutela i vini identitari, cioè che prendono nome dal vitigno e non da una zona o paese, fra cui il Lambrusco", così in un comunicato Giuseppe Romanini, esponente PD.

"Si tratta di una liberalizzazione sconsiderata. Diciamo no alla paventata intenzione della UE di privare della tutela i vini identitari, cioè che prendono nome dal vitigno e non da una zona o paese, fra cui il Lambrusco" dichiara in un comunicato Giuseppe Romanini, deputato del PD che con altri colleghi ha presentato una risoluzione che impegna il governo a far sì che non sia modificato l'attuale regolamento UE
"Togliere il Lambrusco dalla lista dei vini protetti dalla UE per il solo fatto che questo vino, così come altri fra cui il Vermentino, non possiedono un riferimento geografico, è una assurdità che costerebbe molto cara alle terre di produzione a vocazione storica, fra cui anche la nostra. - sottolinea l'esponente dem - Per non parlare della bilancia dell'export visto che il Lambrusco è fra i vini più esportati in tutto il mondo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# export# Giuseppe Romanini# governo# PD# UE# vino