le notizie che fanno testo, dal 2010

Riforma scuola, M5S contesta Napolitano. Martini (PD): intolleranti a regole democratiche

"Contestare l'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per essere venuto in Aula e aver partecipato al voto sul ddl Scuola è l'ennesimo schiaffo al Parlamento, al valore della politica e alla democrazia", così in una nota Martini dal Partito Democratico.

"Contestare l'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per essere venuto in Aula e aver partecipato al voto sul ddl scuola è l'ennesimo schiaffo al Parlamento, al valore della politica e alla democrazia" scrive in un comunicato il politico del Partito Democratico Martini.
Sottolinea il rappresentante del PD : "Il MoVimento 5 Stelle ha perso il lume della ragione."
Rileva quindi il rappresentante del PD : "Questo non è fare opposizione e non è neanche manifestare il proprio dissenso su un provvedimento."
"L'atteggiamento di chi insulta un ex capo dello Stato e senatore a vita, 'reo' di aver contribuito con il suo voto a un processo democratico, si chiama in un solo modo: intolleranza alle regole democratiche e parlamentari" si apprende in ultimo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: