le notizie che fanno testo, dal 2010

Riforma giustizia, Amoddio (PD): nessun diritto all'oblio per Totò Riina nel casellario giudiziario

"L'opportunità di procedere alla cancellazione della vecchia norma sul casellario giudiziario, votata oggi dall'Aula nell'ambito del DDl di Riforma del processo penale, era già stata discussa dalla Commissione", così in una nota Amoddio dal Partito Democratico.

Nessun diritto all'oblio per i criminali. Sofia Amoddio, deputata del PD in Commissione giustizia informa infatti che "l'opportunità di procedere alla cancellazione della vecchia norma sul casellario giudiziario, votata oggi dall'Aula nell'ambito del ddl di riforma del processo penale, era già stata discussa dalla Commissione. Quella norma, in base alla quale si eliminavano le iscrizioni al casellario giudiziario al compimento dell'80/o anno di età, o in caso di morte, non è più compatibile con l'allungamento della vita. - aggiungendo- Il procuratore Franco Roberti, proprio ieri ha segnalato l'opportunità di intervenire spiegando che oggi non risulta nulla, ad esempio, su Totò Riina e Bernando Provenzano e su tanti altri ottuagenari altrettanto pericolosi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: