le notizie che fanno testo, dal 2010

Rapporto Ecomafie 2015 Legambiente, Caleo (PD): legge ecoreati stroncherà illegalità

"Il Rapporto Ecomafie 2015 di Legambiente fotografa una situazione di aumento degli illeciti ambientali, con i settori dei rifiuti e del cemento al top della classifica, le regioni del Sud che da sole si spartiscono più della metà dei 22 miliardi della 'torta' degli ecoreati, e Puglia, Lazio e Liguria, che registrano il record negativo rispettivamente nel Mezzogiorno, nel centro Italia e al Nord Italia", così in una nota Caleo, politico del Partito Democratico .

"Il Rapporto Ecomafie 2015 di Legambiente fotografa una situazione di aumento degli illeciti ambientali - dichiara in un comunicato l'esponente dem Massimo Caleo -, con i settori dei rifiuti e del cemento al top della classifica, le regioni del Sud che da sole si spartiscono più della metà dei 22 miliardi della 'torta' degli ecoreati, e Puglia, Lazio e Liguria, la mia regione, che registrano il record negativo rispettivamente nel Mezzogiorno, nel centro Italia e al Nord Italia. L'auspicio è che l'entrata in vigore della legge sugli ecoreati, che come PD abbiamo voluto fortemente, costituisca uno spartiacque sia nel contrasto ai reati che alla criminalità organizzata che opera nell'ambiente. La legge darà i suoi frutti."
Sottolinea infine il componente del PD : "Il fatturato di questo settore economico occulto è impressionante e proprio per questo aver introdotto 5 reati ambientali ci fa ben sperare di riuscire a stroncare l'illegalità, a recuperare risorse e a innescare comportamenti virtuosi. Questo è stato il nostro intendimento come PD e come governo con l'approvazione della legge sugli ecoreati, senz'altro uno degli atti più importanti del governo Renzi."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: