le notizie che fanno testo, dal 2010

Rampi (PD): Ettore Scola faceva politica con l'arte

"La politica come 'un'altra poesia' diversa, dal cinema, dal teatro, dalla scrittura. Ho ancora nelle orecchie quella frase pronunciata da Scola ai funerali di Pietro Ingrao in piazza Montecitorio", così in un comunicato Roberto Rampi, politico del PD, commemorando il regista morto oggi all'età di 85 anni.

"La politica come 'un'altra poesia' diversa, dal cinema, dal teatro, dalla scrittura. Una forma, diversa, d'arte, di attività culturale, che con le altre condivide l'urgenza è il desiderio di cambiare il mondo. Ho ancora nelle orecchie quella frase pronunciata da Ettore Scola ai funerali di Pietro Ingrao in piazza Montecitorio. Anche questo è stato Ettore Scola: un uomo che con l'arte, con il cinema, sapeva di star facendo politica, non nel senso comune di sterile gestione del potere, o, peggio, di chiacchiericcio. Politica per scoprire, vedere, contribuire a un'idea di mondo. Ognuno con i propri talenti, ognuno per la strada che più lo chiama. Per non trovarsi a dire che 'il futuro è passato e non ce ne siamo nemmeno accorti' " ricorda in una nota il deputato del PD Roberto Rampi commemorando il regista morto oggi all'età di 85 anni.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: