le notizie che fanno testo, dal 2010

Proroga missioni, Pegorer (PD): bene vertice su Libia del 13 dicembre

"Il provvedimento di proroga delle missioni internazionali si inquadra in una situazione che, dopo i tragici fatti di Parigi, necessita di una attenta e razionale ridefinizione", così in un comunicato Carlo Pegorer, membro del PD .

"Il provvedimento di proroga delle missioni internazionali si inquadra in una situazione che, dopo i tragici fatti di Parigi, necessita di una attenta e razionale ridefinizione. Penso, in primo luogo, ai caratteri che sta via via assumendo la minaccia rappresentata da Daesh" riferisce in una nota Carlo Pegorer.
"Si è detto giustamente che serve una risposta strategica complessiva - sottolinea il senatore PD -, che sappia quindi operare su più livelli da quello politico diplomatico a quello umanitario, a quello culturale, a quello militare. Da questo punto di vista, risulta del tutto evidente che la situazione libica deve essere attentamente seguita e monitorata. Bene, quindi, anche il previsto vertice sulla Libia che si terrà a Roma il prossimo 13 dicembre".
"E' necessario, infatti, ricostruire gradualmente, proprio a partire dal contrasto all'ISIS, una capacità di governance delle relazioni internazionali che dalla Siria all'Iraq possa diventare un paradigma anche in vista di altre eventuali crisi. - prosegue l'esponente dem - In questo contesto, l'Italia può svolgere a pieno titolo il suo ruolo, e con questo provvedimento di proroga delle missioni si colloca già a pieno titolo nell'azione della comunità internazionale impegnata nella costruzione della pace, per le politiche di cooperazione allo sviluppo, per il rispetto dei diritti umani. Sono circa 750 uomini e donne del nostro Paese in prima linea contro il pericolo rappresentato dall'ISIS. Nell'opera di contrasto al Daesh l'Italia si pone perciò in un ruolo di primo piano che comunque necessiterebbe di un quadro normativo specifico."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: