le notizie che fanno testo, dal 2010

Primarie PD: iscrizione anche 25 novembre 2012 nei seggi

Per le primarie del centrosinistra si vota domenica 25 novembre 2012. Sul sito Primarie Italia Bene Comune il modulo di iscrizione online è saltato per il troppo afflusso. Ma l'iscrizione, o meglio la sottoscrizione dell'Appello e dell'Albo degli elettori potrà avvenire direttamente al seggio. Ecco come, dove e quando si vota per le primarie del PD.

Il grande giorno delle primarie del PD è ormai giunto. Domenica 25 novembre, dalle ore 8:00 alle ore 20:00, si vota per le primarie del centrosinistra, che decreteranno il candidato premier della coalizione Italia Bene Comune, che tenterà alle elezioni politiche del 2013 la scalata a Palazzo Chigi. Le iscrizioni online per le primarie del PD sono arrivate a quota 1,5 milioni, e alle ore 22:00 del 24 novembre il modulo di registrazione sul sito Primarie Italia Bene Comune era "in manutenzione", probabilmente per il troppo afflusso. Per votare alle primarie del centrosinistra, infatti, bisogna prima di tutto sottoscrivere l'Appello degli elettori dell'Italia Bene Comune, e di conseguenza accettare la registrazione all'Albo degli elettori del centrosinistra. Con la sottoscrizione dell'Appello di sostegno alla coalizione Italia Bene Comune, verrà rilasciato il Certificato di elettore di centrosinistra dall'ufficio elettorale a cui bisognava recarsi.

Naturalmente, l'ufficio elettorale domenica è chiuso. Chi non si è iscritto entro sabato, quindi, non potrà votare alle primarie del centrosinistra? Niente paura, perché l'iscrizione per votare alle primarie del PD è possibile anche 25 novembre 2012, e tutti gli elettori che in questi giorni non si sono potuti recare all'ufficio elettorale, ma anche quelli che non hanno fatto la registrazione online, potranno effettuare tutta la procedura direttamente domenica nel seggio di appartenenza. Per le primarie del PD l'iscrizione potrà avvenire quindi direttamente al seggio, collegato alla propria sezione elettorale come riportata nella tessera elettorale. Una volta al seggio, l'elettore dovrà fare quindi dapprima una fila per sottoscrivere l'Appello di sostegno, versare il contributo minimo di due euro e ricevere il Certificato di elettore di centrosinistra, e poi una seconda fila per votare il proprio candidato (come da regolamento, si potrà esprimere un'unica preferenza in corrispondenza del candidato prescelto). I candidati per le primarie, è ormai noto, sono: Nichi Vendola, Pier Luigi Bersani, Matteo Renzi, Bruno Tabacci e Laura Puppato.

Essenziale per l'elettore è non dimenticare la carta d'identità e la tessera elettorale (quella che si usa per votare alle politiche, alle comunali, alle regionali, ai referendum). Si vota per le primarie del PD il 25 novembre 2012 dalle ore 8:00 alle ore 20:00, e dalle ore 21:30 su Rai 3 ci sarà uno speciale dedicato allo spoglio delle schede, per comprendere chi avrà vinto. Da questa tornata elettorale delle primarie del centrosinistra, però, potrebbe non uscire un solo nome. Se nessun candidato, infatti, raggiungerà la soglia del 50+1 dei voti, i due politici che avranno ottenuto le maggiori preferenze andranno al ballottaggio.

L'eventuale ballottaggio si svolgerà il 2 dicembre 2012 e si voterà dalle ore 08:00 alle ore 20:00 negli stessi seggi in cui si è votato per il primo turno delle primarie PD del 25 novembre 2012. Come da regolamento, saranno ammessi al voto per il ballottaggio gli elettori in possesso del Certificato di voto della Coalizione di centrosinistra rilasciato per il primo turno ma, in via eccezionale, anche coloro che si iscriveranno all'Albo degli elettori nei due giorni compresi tra il 27 novembre e il 01 dicembre 2012, motivando la mancata iscrizione al primo turno delle primarie del PD perché "trovati, per cause indipendenti dalla loro volontà, nell'impossibilità di registrarsi entro la data del 25 novembre".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: