le notizie che fanno testo, dal 2010

Piano del Patrimonio.: ok in Commissione. Confermati fondi per Valle dei Dinosauri

"Via libera al Piano del Patrimonio. Approvato in commissione cultura il parere sullo schema di decreto ministeriale con cui si vara il Programma Triennale 2016-2018 degli interventi finanziati con le risorse del Fondo per la tutela del patrimonio culturale", così in una nota Liliana Ventricelli, componente del PD .

"Via libera al Piano del Patrimonio. Approvato in Commissione cultura il parere sullo schema di decreto ministeriale con cui si vara il Programma Triennale 2016-2018 degli interventi finanziati con le risorse del Fondo per la tutela del patrimonio culturale, istituito con la legge di stabilità 2015, pari a 300 milioni di euro. La procedura è partita dal territorio: gli interventi proposti dagli uffici periferici del Mibact ( Ministero per i beni e le attività culturali ed il turismo ) sono stati valutati dai Segretariati regionali per l'individuazione di un ordine di priorità a livello regionale e poi sottoposti al parere delle Direzioni generali competenti. Confermati importanti investimenti per la nostra provincia, a cominciare dal milione di euro per la Valle dei Dinosauri di Altamura. Al momento, queste sono le uniche risorse messe a disposizione del sito per salvaguardare il patrimonio paleontologico. La prossima sfida è il PON Cultura su cui lavoreremo attentamente per ottenere ulteriori ed importanti fondi" riferisce in un comunicato la deputata PD Liliana Ventricelli.
Nel dettaglio gli interventi del Programma triennale del Patrimonio riguardano: interventi di protezione delle Orme dei dinosauri di Altamura per 1 milione di euro; realizzazione di un impianto fotovoltaico al Museo Archeologico nazionale di Altamura per 200.000 euro; completamento del restauro e valorizzazione del Museo dell'area archeologica di S. Scolastica a Bari per 1.200.000 euro totali; manutenzione degli impianti della Biblioteca Nazionale "Sagarriga Visconti" di Bari per 300.000 euro totali; realizzazione dell'impianto fotovoltaico al Museo Nazionale Archeologico nel Castello normanno-svevo di Gioia del Colle per 100.000 euro totali; riorganizzazione degli spazi espositivi con nuove sale: nuovi allestimenti, adeguamenti impiantistici alle norme vigenti, ristrutturazione servizi igienici, biglietteria e uffici del Museo Archeologico di Palazzo Jatta a Ruvo di Puglia per 1.500.000 euro totali. In tutto in Puglia gli interventi sono nove.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: