le notizie che fanno testo, dal 2010

Pensioni, Parente (PD): flessibilità in uscita in prossima legge di stabilità

"Un intervento per introdurre la flessibilità in uscita e permettere alle lavoratrici e ai lavoratori di andare in pensione prima, seppure con una penalizzazione, è assolutamente necessario dopo la riforma Fornero", dal Partito Democratico una dichiarazione di Annamaria Parente.

"Un intervento per introdurre la flessibilità in uscita e permettere alle lavoratrici e ai lavoratori di andare in pensione prima, seppure con una penalizzazione, è assolutamente necessario dopo la riforma Fornero. Significa adattare il sistema alle esigenze di vita delle persone e anche consentire ai giovani di inserirsi nel mondo del lavoro" spiega in una nota la senatrice del PD Annamaria Parente.
"In tal senso il governo si era impegnato nel corso dell'approvazione della legge di stabilità 2016, quando è stato approvato al Senato un nostro ordine del giorno che prevede il consolidamento della riforma del sistema previdenziale, attraverso una serie di interventi tra i cui appunto la flessibilità. - ricorda la parlamentare - E' dunque molto positivo che il sottosegretario Tommaso Nannicini ci abbia indicato la prossima legge di stabilità come obiettivo del governo".
"Siamo consapevoli che si tratta di un intervento oneroso ma potrebbero essere coinvolte anche le aziende, le quali sono certamente interessate ad utilizzare i talenti e le energie delle ragazze e dei ragazzi. Bene anche le smentite sulla reversibilità, un diritto che non va toccato" conclude l'esponente dem.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: