le notizie che fanno testo, dal 2010

PD in Ungheria, Garavini: no a chi ferma profughi con muri e blindati

"Anche i posti più belli non sono attraenti se non c'è il rispetto dei diritti umani e della dignità delle persone", così in un comunicato Garavini, parlamentare dem, nel corso deòòa missione dei parlamentari del PD in Ungheria.

"Anche i posti più belli non sono attraenti se non c'è il rispetto dei diritti umani e della dignità delle persone. Il fuoco incrociato di populismi ed egoismi nazionali sta ferendo il nostro Continente nei suoi ideali più nobili. Ci tengo ad essere qui in Ungheria di persona, per ribadire che l'Europa significa umanità, solidarietà, rispetto delle regole comuni, anche e soprattutto sulle questioni migratorie" dirama in una nota Laura Garavini, componente della Presidenza del Gruppo PD alla Camera. Nel corso di una missione in Ungheria con altri parlamentari, l'esponente dem precisa: "Pensavamo di esserci lasciati definitivamente alle spalle la politica dei muri e dei fili spinati. Ma le misure adottate dal Governo di Orbàn ci stanno facendo fare un salto nel passato. Per questo, proprio quando sono in gioco i valori fondanti dell'Unione Europea, è importante mostrare pubblicamente ai nostri partner che non siamo d'accordo. - concludendo - Come parlamentari del PD vogliamo sottolineare la nostra contrarietà a chi pensa di fermare i profughi schierando i blindati ai propri confini".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: