le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Vaccari: verso ok rapido a legge su agenzie ambientali e Ispra

"Si è sbloccato nella Commissione Ambiente del Senato l'iter del disegno di legge che istituisce il sistema a rete per la protezione dell'ambiente e per questo riordina le agenzie ambientali e disciplina l'Ispra", spiega in un comunicato il senatore PD Stefano Vaccari.

"Si è sbloccato nella Commissione Ambiente del Senato l'iter del disegno di legge che istituisce il sistema a rete per la protezione dell'ambiente e per questo riordina le agenzie ambientali e disciplina l'Ispra" annuncia in una nota Stefano Vaccari, senatore del PD.
"Con l'espressione del parere negativo da parte della relatrice Patrizia Manassero (PD) su tutti e 180 gli emendamenti presentati, si è avviata la discussione sul testo proveniente dalla Camera. - spiega - Ora attendiamo il parere della Commissione Bilancio, ma come PD puntiamo ad a licenziare il provvedimento senza modifiche in tempo per l'approdo in Aula, dove è già stato calendarizzato per il 15 marzo".
Continua l'esponente dem: "Si tratta di una legge fondamentale per potenziare i controlli ambientali contro l'inquinamento e quindi per rendere più efficace anche la nuova normativa contro gli ecoreati. Il testo di iniziativa del PD alla Camera mette davvero in rete tutti i soggetti con funzioni di monitoraggio e controllo delle matrici ambientali, realizzando un sistema a rete di agenzie con il coordinamento dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra)."

© riproduzione riservata | online: | update: 02/03/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
PD, Vaccari: verso ok rapido a legge su agenzie ambientali e Ispra
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI