le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Rostellato: Inps torni a collaborare con consulenti lavoro

"Digitalizzare e rendere l'Inps più efficiente deve essere una priorità. Allo stesso tempo bisogna permettere a tutti i professionisti intermediari di lavorare meglio in favore delle aziende", così in una nota Rostellato, rappresentante del PD .

"Digitalizzare e rendere l'Inps più efficiente deve essere una priorità. Allo stesso tempo bisogna permettere a tutti i professionisti intermediari di lavorare meglio in favore delle aziende. L'attività di intermediazione svolta dai professionisti è fondamentale ed è l'anello strategico che congiunge imprese, previdenza, legalità e istituto" sottolinea in una nota Gessica Rostellato, deputata del PD e componente in Commissione Lavoro alla Camera.
"Il consulente, infatti, non opera da mero intermediario per l'invio di dati. - spiega l'esponente dem - Gestendo un ampio ventaglio di situazioni e di aziende di settori e dimensioni diverse, acquisisce bensì competenze e informazioni che può mettere a disposizione di tutte le aziende che gestisce. In questo sta il vero valore dell'intermediazione, il cui l'unico obiettivo di ridurre le problematiche alle aziende e di sollevarle dagli innumerevoli piccoli adempimenti che non possono essere direttamente sostenuti da esse".
Rostellato prosegue: "Il costo per le aziende può essere ridotto se si riducono i doppioni di comunicazioni e si condividono le banche dati tra gli istituti, in modo da ridurre complessivamente gli adempimenti. Minori saranno gli adempimenti e minore sarà il costo aziendale. - concludendo - Mi auguro che presto Inps e Consulenti del lavoro tornino a collaborare, che si ritorni a un rapporto di reciproco rispetto e considerazione, che le parti si ascoltino senza pregiudizi perché l'una ha bisogno dell'altra, nell' interesse unico di supporto e sostegno alle nostre imprese."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: