le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Martini: su unioni civili Di Battista come Pinocchio

"Suggerisco ad Alessandro Di Battista, illustre deputato e membro del direttorio del M5S, di guardarsi allo specchio mentre parla, perché tra un po' gli crescerà il naso, come a Pinocchio", così in una nota Claudio Martini dal Partito Democratico sulle unioni civili.

"Suggerisco ad Alessandro Di Battista, illustre deputato e membro del direttorio del M5S, di guardarsi allo specchio mentre parla, perché tra un po' gli crescerà il naso, come a Pinocchio" afferma in un comunicato Claudio Martini, vicepresidente vicario del gruppo del PD al Senato.
"Gli ricordo che martedì - prosegue il parlamentare -, nell'Aula del Senato, i senatori del suo movimento, con un clamoroso voltafaccia nei confronti dei cittadini italiani, hanno deciso di non votare il canguro, ovvero un emendamento che, lontano dall'essere squadrista, ha il solo scopo di mettere al riparo la legge sulle unioni civili, già ampiamente discussa, da tutte le modifiche ostruzionistiche avanzate soprattutto dalla Lega Nord solo per affossarla".
"Di Battista sa bene che il MoVimento 5 Stelle sta giocando sporco, negando i diritti dei cittadini pur di andare comunque contro il PD. - accusa Martini - E ora si arrampica sugli specchi perché ha capito che gli italiani non hanno gradito l'operazione. Noi abbiamo proposto questa legge, la vogliamo e andiamo avanti. Questa è l'unica verità."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: