le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Mariani: con nuovo Codice degli appalti ANAC ha ruolo centrale

"Il Codice appalti approvato dal Consiglio dei Ministri è un importante segnale per la ripresa economica del Paese. E' innovativo e, sotto alcuni punti di vista, rappresenta una vera e propria rivoluzione per il settore degli appalti pubblici, delle concessioni e dei servizi", così in una nota Raffaella Mariani dal Partito Democratico.

"Il Codice appalti approvato oggi dal Consiglio dei Ministri è un importante segnale per la ripresa economica del Paese. E' innovativo e, sotto alcuni punti di vista, rappresenta una vera e propria rivoluzione per il settore degli appalti pubblici, delle concessioni e dei servizi" afferma in una nota Raffaella Mariani, deputata PD.
"Il nostro lavoro in Parlamento sul testo della delega al governo è stato positivo e proficuo. - prosegue - Abbiamo infatti approvato un testo condiviso da forze politiche e sociali, con l'obiettivo di garantire trasparenza ed efficienza, cioè maggiore legalità e concorrenza nel settore degli appalti, delle concessioni e dei servizi. Ovviamente, per il raggiungimento di questi obiettivi è centrale il ruolo della pubblica amministrazione e la centralizzazione delle stazioni appaltanti, percorso già avviato e fortemente rafforzato nei meccanismi di trasparenza, informatizzazione e digitalizzazione delle procedure sia per le fasi di gara sia per quelle successive di controllo e verifica sull'esecuzione delle prestazioni".
"Altro elemento di particolare rilevanza è il ruolo centrale affidato all'ANAC e la valorizzazione delle competenze e la maggiore professionalità di tutti i soggetti coinvolti nell'intero ciclo degli appalti e delle concessioni. - prosegue la parlamentare - Abbiamo lavorato per ridurre al minimo la discrezionalità e l'arbitrarietà nelle scelte di affidamento e di aggiudicazione, riconfigurando i criteri di selezione, ad esempio introducendo il rating reputazionale e predisponendo commissioni di gara composte da esperti selezionati da Albi gestiti dall'ANAC".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: