le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Fornaro: troppi pensionati, così Cda Rai sarà solo provvisorio

"La norma appena approvata nella riforma della Pubblica Amministrazione è chiara e inequivocabile: per i consiglieri d'amministrazione di aziende e enti pubblici che siano pensionati al momento della nomina, la durata dell'incarico non può essere superiore ad un anno. Anche quelli nel Cda della Rai", spiega in una nota il senatore PD Federico Fornaro.

"La norma appena approvata nella riforma della Pubblica Amministrazione è chiara e inequivocabile: per i consiglieri d'amministrazione di aziende e enti pubblici che siano pensionati al momento della nomina, la durata dell'incarico non può essere superiore ad un anno" conferma in una nota Federico Fornaro, senatore della minoranza PD e membro della Commissione di Vigilanza Rai.
"Sempre secondo la legge - prosegue il parlamentare -, l'incarico non è prorogabile né rinnovabile ed è comunque consentito a solo titolo gratuito. Se verrà confermato che quattro dei sette eletti ieri nel Cda della Rai sono attualmente in pensione, ci troveremmo di fronte, nei fatti, ad un consiglio 'provvisorio': una situazione oggettivamente incompatibile con una corretta gestione manageriale, pensando soprattutto alle sfide strategiche che ha di fronte l'azienda".
Fornaro quindi conclude:"La Rai aveva ed ha bisogno di un Cda con davanti a sé un arco temporale di gestione di tre anni, come tutte le altre aziende."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: