le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Fiorio: primo sì a ddl consumo del suolo

"Un sì arrivato a conclusione di un lavoro duro e faticoso, quello di ieri sera della commissioni Ambiente e Agricoltura al testo unificato del ddl per il contenimento del consumo di suolo e rigenerazione del suolo edificato", così in una nota Massimo Fiorio, vicepresidente commissione Agricoltura e relatore del provvedimento.

"Un sì arrivato a conclusione di un lavoro duro e faticoso, quello di ieri sera della commissioni Ambiente e Agricoltura al testo unificato del ddl per il contenimento del consumo di suolo e rigenerazione del suolo edificato" annuncia Massimo Fiorio, vicepresidente commissione Agricoltura e relatore del provvedimento.
Il deputato del PD prosegue spiegando che il sì è importante poiché è "un primo passo per un approccio consapevole del territorio del nostro paese che segnerà una svolta anche culturale nell'uso della preziosa risorsa suolo. - aggiungendo - Ora ci auguriamo che l'Aula vada avanti speditamente per l'approvazione definitiva".
"Il provvedimento è nato dalla volontà di capovolgere la visone di sfruttamento del territorio fino ad oggi perseguita in modo scellerato, che tanti danni sta provocando, per un approccio ecosostenibile del nostro pianeta. - spiega Fiorio - La terra è un bene prezioso che nel nostro paese ci dà prodotti di grande qualità che noi dobbiamo conservare e proteggere. Un uso sapiente del territorio significa non solo un ambiente più sano e vivibilità più a misura d'uomo, ma anche un'agricoltura sempre più pregiata. E in questo senso il ddl accoglie il messaggio Expo 2015 e della Carta di Milano."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: