le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Fasiolo: parità di genere in Consigli regionali è garanzia per competizione elettorale equilibrata

"La presenza femminile nelle istituzioni è espressione di una democrazia capace di rispondere alla crisi storica ormai inaccettabile di rappresentanza femminile nella politica", spiega in una nota Laura Fasiolo, esponente dem.

"La presenza femminile nelle istituzioni è espressione di una democrazia capace di rispondere alla crisi storica ormai inaccettabile di rappresentanza femminile nella politica" afferma Laura Fasiolo in una nota.
"Per questo l'approvazione del ddl per l'equilibrio di genere nella rappresentanza nei Consigli regionali è un importante passo avanti di cui siamo orgogliose" prosegue la senatrice PD, aggiungendo: "Il testo dispone che i candidati di uno stesso sesso non eccedano la quota del 60 per cento. Tenuto conto della pluralità dei sistemi elettorali regionali, il principio di tutela contenuto in questo ddl serve proprio a garanzia di una competizione elettorale equilibrata tra donne e uomini".
"Da oggi i cittadini, anche a livello regionale, saranno liberi di scegliere i propri rappresentanti rispettando la parità di genere" assicura quindi Fasiolo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: