le notizie che fanno testo, dal 2010

Olio spacciato per extravergine, Oliverio (PD): da Torino conferma garanzie Made in Italy

"L'inchiesta di Torino sulla qualità dell'olio offre una riprova che il Made in Italy è affidabile a ogni livello. A prescindere da quello che sarà l'esito finale delle indagini già ora si può dire che i controlli a cui viene sottoposta la produzione olearia in Italia funzionano", spiega in un comunicato Nicodemo Oliverio, parlamentare dem.

"L'inchiesta di Torino sulla qualità dell'olio offre una riprova che il Made in Italy è affidabile a ogni livello. A prescindere da quello che sarà l'esito finale delle indagini già ora si può dire che i controlli a cui viene sottoposta la produzione olearia in Italia funzionano" sottolinea in una nota Nicodemo Oliverio. Il capogruppo PD in Commissione Agricoltura alla Camera ringrazia per questo "i Nas e la procura di Torino per l'ottimo lavoro svolto. - precisando - La vicenda dimostra che da noi è molto difficile far passare per extravergine un olio che non lo è". In realtà, finora questi oli venivano venduti come extravergine anche se, secondo queste prime analisi, non lo erano affatto.
Oliverio insiste però nell'evidenziare che "quello dei controlli è tassello molto importante, dal momento che rappresenta anch'esso una garanzia di qualità del prodotto. - concludendo - In questo senso, sarebbe anzi importante allargare il raggio d'azione dei controlli, evitando di abbassare la guardia sul prezzo di vendita dell'olio. Un allentamento in questo senso può innescare un fenomeno di dumping qualitativo. E questo è un pericolo che va scongiurato".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: