le notizie che fanno testo, dal 2010

Ocm vino, Cenni (PD): no a liberalizzazione etichette

"Lotta all'italian sounding. Si faccia attenzione nella UE alla revisione del regolamento per le etichette del vino che potrebbe mettere a rischio l'intero settore dei vini italiani a denominazione d'origine protetta", spiega in un comunicato Susanna Cenni, deputata dem.

"Lotta all'italian sounding. Si faccia attenzione nella UE alla revisione del regolamento per le etichette del vino che potrebbe mettere a rischio l'intero settore dei vini italiani a denominazione d'origine protetta" avverte la deputata del PD Susanna Cenni, a proposito dei processi di revisione dell'Ocm vino portati avanti da Bruxelles che potrebbero autorizzare l'inserimento, nelle etichette delle bottiglie, dei nomi di varietà di vitigni ad oggi riservati solo a specificati prodotti.
L'esponente dem sottolinea quindi in una nota: "Il vino è un driver agroalimentare nel mondo per l'Italia. Dobbiamo avere certezza e sicurezza sull'identità del prodotto per questo - rivela - ho sottoscritto la risoluzione del vicepresidente PD commissione Agricoltura Massimo Fiorio che impegna il governo ad assumere tutte le misure necessarie per tutelare il nostro settore vitivinicolo da falsificazioni legalizzate."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: