le notizie che fanno testo, dal 2010

Mozione di sfiducia, Damiano (PD): Renzi non dimentichi flessibilità pensioni

"Matteo Renzi ha dichiarato che sarà presente a Montecitorio per la mozione di sfiducia del 19 gennaio. Non vorremmo che il premier dimenticasse di aver promesso che nel 2016 si sarebbe affrontato il tema della flessibilità delle pensioni", spiega in una nota Cesare Damiano, esponente PD.

"Matteo Renzi ha elencato, nella sua consueta eNews, la corsa ad ostacoli che dovranno superare l'Europa ed il Governo nel 2016. La crisi dei migranti, il calo della borsa e della produzione cinese, la Grexit e la Brexit, la situazione libica e l'ISIS, soltanto per ricordare alcuni problemi. Per l'Italia, il premier ha individuato alcune priorità: la riforma della Pubblica Amministrazione, quella costituzionale con il referendum ad ottobre e la mozione di sfiducia del 19 gennaio prossimo" sottolinea in una nota il deputato PD Cesare Damiano.
"Per quest'ultima Renzi ha dichiarato che sarà presente a Montecitorio e che illustrerà nel dettaglio 'che cosa abbiamo fatto sino ad oggi e cosa intendiamo fare'. A questo proposito, non vorremmo che il premier dimenticasse di aver promesso che nel 2016 si sarebbe affrontato il tema della flessibilità delle pensioni. - ricorda l'esponente dem - Ci aspettiamo la lieta novella e non vorremmo avere una delusione. Siamo in attesa di poter illustrare a Renzi le nostre proposte, condivise da tutta la Commissione lavoro della Camera ed a costo zero, sulle quali faremo, come sempre, la nostra battaglia."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: