le notizie che fanno testo, dal 2010

Morto Willer Bordon. Marcucci (PD): politico colto, curioso, eclettico

"Un politico colto, curioso, eclettico, fu uno dei primi a rendersi conto che gli schemi della prima Repubblica andavano superati", dal Partito Democratico una dichiarazione di Andrea Marcucci sulla scomparsa dell'ex ministro dell'ambiente Willer Bordon, morto a 66 anni.

"Un politico colto, curioso, eclettico, fu uno dei primi a rendersi conto che gli schemi della prima Repubblica andavano superati" spiega il senatore PD Andrea Marcucci, presidente della commissione istruzione a Palazzo Madama, commentando la scomparsa dell'ex ministro dell'ambiente Willer Bordon, morto a 66 anni. Willer Bordon fu eletto alla Camera per la prima volta nel 1987 con il Pci. Nel 2008 si era dimesso da senatore, dopo essere aver fatto parte come sottosegretario ai Beni culturali nel primo governo Prodi e poi come ministro all'Ambiente nell'esecutivo guidato da D'Alema e come ministro dell'Ambiente in quello di Amato. E' stato tra i fondatori di Italia dei Valori e dei Democratici.
Marcucci ricorda: "Da sindaco del Pci a Muggia negli anni '80 prese la doppia tessera radicale, riprendendo un dialogo con la cultura liberale e libertaria che era partito con Umberto Terracini, e all'inizio degli anni 90 fu tra i fondatori di Alleanza Democratica. - sottolineando - Willer Bordon è stato un grande innovatore e sperimentatore, il suo ruolo nella Margherita fu letteralmente straordinario".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: