le notizie che fanno testo, dal 2010

Marantelli (PD): nessuna tassa sulla sanità per i frontalieri

"La Camera ha approvato la mozione del PD e della maggioranza che tutela i diritti degli oltre 62.000 frontalieri italiani che lavorano in Svizzera. Il Governo ha accolto integralmente le nostre proposte che puntano ad armonizzare gradualmente il trattamento fiscale", così in una nota Daniele Marantelli dal Partito Democratico.

"La Camera ha approvato la mozione del PD e della maggioranza che tutela i diritti degli oltre 62.000 frontalieri italiani che lavorano in Svizzera" annuncia in una nota Daniele Marantelli, della presidenza del Gruppo PD della Camera.
"Il Governo ha accolto integralmente le nostre proposte che puntano ad armonizzare gradualmente il trattamento fiscale, a garantire i ristorni fiscali per i comuni di confine, a valorizzare lo statuto del frontaliere, ad escludere i frontalieri dai pagamenti per l'assistenza sanitaria, ad utilizzare le eventuali entrate extra gettito per potenziare le infrastrutture di trasporto locale e tutelare l'ambiente" spiega il parlamentare.
"Abbiamo impegnato il governo italiano ad agire su quello svizzero, affinché siano impedite da parte delle autorità del Canton Ticino azioni discriminatorie nei confronti dei frontalieri e delle imprese italiane. - prosegue l'esponente dem - Come si vede la tesi sostenuta dalla Lega, che Renzi abbia sacrificato i frontalieri per raggiungere l'accordo sul rientro dei capitali, è priva di ogni fondamento".
"Noi siamo amici della Svizzera e abbiamo da sempre solide relazioni culturali economiche e sociali anche con il Canton Ticino. - conclude Marantelli - Oggi il Parlamento Italiano assume decisioni che puntano a consolidarle nell'interesse di entrambi Paesi e, solo nella chiarezza dei rapporti, si impegna a ratificare il complesso accordo tra Italia e Svizzera che ha un'importanza storica e fa compiere un grande passo avanti nell' affermare tra i due Paesi i principi di trasparenza e libero scambio".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: