le notizie che fanno testo, dal 2010

Malattie rare, Fasiolo (PD): art. 32 Costituzione vale anche per questi pazienti

In occasione della Giornata mondiale delle malattie rare la senatrice del PD Laura Fasiolo sottolinea come "sia necessario richiamare il governo al massimo impegno per dare corpo all'articolo 32 della Costituzione".

In occasione della Giornata Mondiale delle malattie rare la senatrice del PD Laura Fasiolo sottolinea come "sia necessario richiamare il governo al massimo impegno per dare corpo all'articolo 32 della Costituzione, perché - ricorda - la tutela della salute sia garantita a tutti, anche a coloro, non pochi a livello globale, che sono affetti dalle cosiddette malattie rare o molto rare, orfane di ricerca e di farmaci. Stiamo parlando di 2 milioni di persone in Italia, di cui il 70 per cento in età pediatrica, e di decine di milioni in tutta Europa."
"Si tratta di malattie orfane di ricerca, perché i fondi vengono assorbiti dalle patologie più diffuse e che godono di farmaci orfani, con poche sperimentazioni, perché l'industria farmaceutica investe laddove la possibilità di guadagno è maggiore. - sottolinea la parlamentare - Ma la salute non può essere subordinata al business. Ci vuole quindi un grosso impegno a livello nazionale ed internazionale mirato alla ricerca, alla prevenzione e alla cura di malattie che, proprio perché la ricerca avanza, si manifesteranno sempre più numerose. E' questo un campo di indagine al quale assicurare una farmacologia adeguata e terapie efficaci e all'avanguardia, perché i pazienti non siano lasciato soli".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: