le notizie che fanno testo, dal 2010

Magorno (PD): da M5S manganellate via Twitter e Facebook contro Benigni

"Il manganello social di Grillo&Casaleggio oggi colpisce un artista indiscusso come Roberto Benigni. La sua colpa? Aver accettato un invito del premier Renzi insieme agli altri premi Oscar italiani", così in una nota Ernesto Magorno dal Partito Democratico.

"Il manganello social di Grillo&Casaleggio oggi colpisce un artista indiscusso come Roberto Benigni. La sua colpa? Aver accettato un invito del premier Matteo Renzi insieme agli altri premi Oscar italiani. E così il blog potrà incassare sempre più click. Ecco la democrazia a cinque stelle. Pur di aumentare i click al blog di Beppe Grillo e far aumentare gli introiti della Casaleggio Associati che lo gestisce va bene tutto, a partire dalle manganellate su Twitter e Facebook contro chiunque non vada a genio allo staff milanese. Le multe ai dissidenti non bastano: oggi c'è anche l'attacco a uno degli attori e comici italiani più amati nel mondo" denuncia in un comunicato il deputato del PD Ernesto Magorno, componente della commissione Antimafia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: