le notizie che fanno testo, dal 2010

Luigi Zanda risponde a Roberta Lombardi: PD a M5S non deve concedere nulla

Eletti i capigruppo PD a Camera e Senato, rispettivamente Roberto Speranza e Luigi Zanda. Quest'ultimo replica a Roberta Lombardi del MoVimento 5 Stelle, spiegando che il PD ai "grillini" non devono "concedere nulla".

Il Partito Democratico elegge i suoi capigruppo alla Camera ed al Senato. Roberto Speranza è stato eletto alla Camera, e succede quindi a Dario Franceschini e conferma "il percorso di rinnovamento del gruppo dirigente avviato da Bersani" dove vengono "premiate indubbie qualità personali e al tempo stesso si dà un segnale importante al Mezzogiorno". Al Senato, infatti, è stato eletto capogruppo Luigi Zanda, avvocato cagliaritano che succede ad Anna Finocchiaro che su Twitter ribadisce: "Ho sempre pensato che l'ipotesi della proroga dei presidenti dei gruppi parlamentari del PD fosse sbagliata. Serve continuare il cambiamento". E tra le prime dichiarazioni di Luigi Zanda c'è la replica a Roberta Lombardi, capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera, che in conferenza stampa ha affermato: "La responsabilità di lasciare fuori il 25,5% dei cittadini italiani che c'hanno messo qui dentro come loro partavoce e soprattutto come controllori se la prenderà il PD nel caso in cui non votino i nostri candidati all'interno dell'Ufficio di Presidenza". Zanda però chiarisce che il PD non deve "concedere nulla" visto già ritiene il fatto che "tutte le forze politiche debbano essere rappresentate" e per questo il partito guidato da Bersani si comporterà "di conseguenza".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: