le notizie che fanno testo, dal 2010

ILVA, Fabbri (PD): servono risorse per sicurezza e piano ambientale

"L'obiettivo della commissione è verificare l'applicazione delle misure per garantire la sicurezza nello stabilimento ILVA, analizzando anche l'aspetto delle malattie professionali", dal Partito Democratico una nota di Camilla Fabbri.

"L'obiettivo della commissione è verificare l'applicazione delle misure per garantire la sicurezza nello stabilimento ILVA, analizzando anche l'aspetto delle malattie professionali. Il polo siderurgico, infatti, rappresenta per Taranto e il Sud una risorsa economico-occupazionale che non può essere sacrificata. Allo stesso modo, però, dopo anni di colpevole inazione, non è sacrificabile il tema della sicurezza e della salute. Il nostro obiettivo è produrre un'accelerazione positiva sia sul versante degli incidenti, partendo dall'indagine su quanto avvenuto a giugno, quando è morto l'operaio Alessandro Morricella, sia sul tema delle malattie professionali. Per questo abbiamo chiesto di visitare lo stabilimento, in particolare l'Altoforno 2" si apprende in una nota di Camilla Fabbri, presidente della Commissione d'inchiesta sugli infortuni sul lavoro.
"L'impegno è rilanciare la fabbrica - commenta in conclusione la senatrice del PD -, tenendo conto delle difficoltà finanziarie, proseguendo il piano di risanamento e messa in sicurezza, come previsto dalla legge. In questo senso, anche le risorse sequestrate ai Riva, che saranno sbloccate probabilmente entro novembre, potrebbero non bastare. Oltre al buon lavoro che stanno facendo i commissari, serve quindi un investimento economico per coniugare diritto al lavoro e alla salute, dopo decenni in cui questi diritti sono stati opposti l'uno all'altro."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: