le notizie che fanno testo, dal 2010

Garavini (PD): dopo Fuocoammare UE affronti crisi migranti insieme

"E' importante e significativo che sia un documentario sui profughi nel Mediterraneo, Fuocoammare, e non un film di finzione, ad avere convinto la giuria internazionale del Festival di Berlino", comunica in una nota Laura Garavini, deputata democratica.

"E' importante e significativo che sia un documentario sui profughi nel Mediterraneo, Fuocoammare, e non un film di finzione, ad avere convinto la giuria internazionale del Festival di Berlino. Perché i morti annegati, le famiglie distrutte, i traumi psicologici di Lampedusa purtroppo sono qualcosa di tragicamente reale, che avviene quotidianamente. L'arte ha la capacità di trasportare le emozioni anche a migliaia di chilometri di distanza. E di porre all'attenzione della società questioni umanitarie di grande drammaticità, attraverso il racconto di singole storie" osserva la deputata PD Laura Garavini, commentando la vittoria dell'Orso d'oro.
"Attraverso il film di Gianfranco Rosi migliaia di spettatori nel mondo vedranno persone - sottolinea infine la parlamentare -, e non numeri. Persone, vittime di una tragedia che gli Stati membri dell'Unione europea ancora stentano a saper affrontare insieme. Congratulazioni al regista e alla produzione per questo prestigioso riconoscimento che oltre a fare bene alla cultura italiana fa bene alla politica nel senso più alto del termine."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: