le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni comunali, Damiano (PD): sì a dialogo ma Sinistra Italiana torni sui suoi passi

"Sono d'accordo con Roberto Speranza, non vogliamo che il PD diventi il partito della Nazione. Ma per ricostruire il centrosinistra, a partire dalle prossime elezioni comunali, bisogna essere almeno in due e pare che Sinistra Italiana non sia dello stesso avviso", spiega in una nota l'esponente PD Cesare Damiano.

"Sono d'accordo con Roberto Speranza, non vogliamo che il PD diventi il partito della Nazione. Ma per ricostruire il centrosinistra, a partire dalle prossime elezioni comunali, bisogna essere almeno in due e pare che Sinistra Italiana non sia dello stesso avviso. Non basta dire che Matteo Renzi deve volere il centrosinistra è anche necessario che la sinistra oltre il PD spieghi come mai ha deciso di rompere a freddo alleanze consolidate e fruttuose per le grandi città. Il PD tenga aperta la porta del dialogo, ma Sinistra Italiana deve tornare sui propri passi e rendersi disponibile ad un confronto sui programmi. Altrimenti sono parole buttate al vento: la scelta di SI di dividere il centrosinistra ci fa correre il rischio di far vincere alle prossime amministrative le coalizioni di destra e populiste" riflette il deputato PD Cesare Damiano in una nota.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: