le notizie che fanno testo, dal 2010

Ddl concorrenza, Taranto (PD): aumentata trasparenza sui fondi pensione

"Più trasparenza, più efficienza e più sicurezza per un rinnovato sistema di sicurezza sociale. Il significato complessivo degli emendamenti in materia di fondi pensione, approvati dalla commissione Finanze e dalla commissione Attività Produttive nel corso dell'esame del disegno di legge annuale per il mercato e la concorrenza, è duplice", così in un comunicato Luigi Taranto, membro del Partito Democratico .

"Più trasparenza - spiega in una nota il deputato PD Luigi Taranto -, più efficienza e più sicurezza per un rinnovato sistema di sicurezza sociale. Il significato complessivo degli emendamenti in materia di fondi pensione, approvati dalla commissione Finanze e dalla commissione Attività Produttive nel corso dell'esame del disegno di legge annuale per il mercato e la concorrenza, è duplice: per un verso, il riconoscimento della centralità dell'esperienza dei fondi di matrice contrattuale ai fini della costruzione del cosiddetto 'secondo pilastro' del sistema previdenziale ha portato alla soppressione delle disposizioni in materia di portabilità del contributo datoriale; per altro aspetto, il riconoscimento del ruolo delle forme pensionistiche complementari ha condotto alla delineazione della prospettiva di un loro complessivo processo di riforma".
L'esponente dem prosegue: "Un processo di riforma che, sotto il profilo del metodo, muove correttamente dalla consultazione delle parti sociali e degli esperti in materia previdenziale per la definizione di linee guida per l'attività dei fondi, nonché per l'individuazione delle loro soglie patrimoniali minime e delle procedure di aggregazione finalizzate ad aumentare il livello medio delle consistenze ed a ridurre costi di gestione e rischi."

© riproduzione riservata | online: | update: 04/08/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Ddl concorrenza, Taranto (PD): aumentata trasparenza sui fondi pensione
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI