le notizie che fanno testo, dal 2010

Damiano (PD): per risolvere disoccupazione giovanile serve flessibilità pensioni

"Il lavoro, secondo un recente sondaggio rimane la priorità per gli italiani anche nel 2016. Il Governo se vuole contribuire a risolvere il problema dell'occupazione dei giovani, deve affrontare il tema della flessibilità del sistema pensionistico", comunica in una nota Cesare Damiano, esponente PD.

"Il lavoro - dichiara in un comunicato Cesare Damiano -, secondo un recente sondaggio dell'istituto Ixè per Agorà, rimane la priorità per gli italiani anche nel 2016. Questa scelta è stata effettuata dal 66% degli intervistati: molto meno sentiti altri argomenti come il fisco e la scuola. I recenti dati sull'occupazione dell'Istat indicano un trend positivo nel mese di novembre, ma questo primo risultato ha bisogno di essere sostenuto e consolidato. Il Governo se vuole contribuire a risolvere il problema dell'occupazione dei giovani, deve affrontare il tema della flessibilità del sistema pensionistico. Anticipare l'uscita dal lavoro a partire dai 62 anni, contribuisce allo svecchiamento delle aziende e, con il turnover, a favorire l'ingresso delle giovani generazioni nel mondo del lavoro."
"Un sistema pensionistico che costringe chi ha più di 65 anni a rimanere in attività - osserva in ultimo il deputato PD -, con i propri figli e nipoti disoccupati o precari, è quanto di più stupido, inefficace ed antimoderno possa esistere. Il premier Matteo Renzi deve tenere fede alla parola data e fare del 2016 l'anno della flessibilità previdenziale."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: