le notizie che fanno testo, dal 2010

Crivellari (PD): per la Orte-Mestre risorse del piano Juncker

"A dispetto di tutte le cassandre, la Orte-Mestre è sul tavolo del Ministro e dopo essere stata inserita tra le quattro grandi opere nell'elenco dei progetti italiani candidati a ricevere i finanziamenti del piano europeo Junker da 315 miliardi di euro, è in attesa di essere votata con la prossima legge di stabilità", così in un comunicato Crivellari, membro del Partito Democratico

"A dispetto di tutte le cassandre, la Orte-Mestre o per noi polesani la possibile Romea commerciale è sul tavolo del Ministro e dopo essere stata inserita tra le quattro grandi opere nell'elenco dei progetti italiani candidati a ricevere i finanziamenti del piano europeo Juncker da 315 miliardi di euro, è in attesa di essere votata con la prossima legge di stabilità. Dopo anni di standby e false partenze con la prossima legge di stabilità il progetto di una nuova arteria viaria da Mestre ad Orte è pronto a partire. Si sono sentite notizie che archiviavano definitivamente il progetto e la volontà di realizzare un collegamento infrastrutturale adeguato tra Venezia e Ravenna. Oggi di certo c'è che il piano Junker permette all'Italia di trovare risorse per le grandi opere. Oltre la Pedemontana Veneta, la Pedemontana Lombarda e la Tangenziale di Mestre c'è anche la Orte-Mestre. Il Governo ci crede ed è giunto il momento che il territorio e le amministrazioni diano forza e sostengano al progetto, ribadendo l'utilità e il valore dell'infrastruttura autostradale" riferisce in un comunicato Diego Crivellari, parlamentare PD della Commissioni trasporti ed infrastrutture della Camera.

© riproduzione riservata | online: | update: 10/09/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Crivellari (PD): per la Orte-Mestre risorse del piano Juncker
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI