le notizie che fanno testo, dal 2010

Corsini (minoranza PD): sia Renzi a mediare sulla riforma del Senato

"Luigi Zanda forse dimentica che quanto alla Costituzione l'obbligazione di coscienza vale più della fedeltà di partito", così in un comunicato Paolo Corsini, della minoranza del PD in merito alle dichiarazioni sulla riforma del Senato del presidente del gruppo dem a Palazzo Madama.

"Luigi Zanda forse dimentica che quanto alla Costituzione l'obbligazione di coscienza vale più della fedeltà di partito" riferisce in una nota Paolo Corsini, vicepresidente della commissione Esteri ed esponente della minoranza PD, in merito alle dichiarazioni sulla riforma del Senato del presidente del gruppo dem a Palazzo Madama.
"Votare sulla legge fondamentale infatti non è propriamente come dirimere una bega di condominio" sottolinea ancora Corsini replicando a Luigi Zanda, e conclude: "Quanto a una possibile mediazione, auspicabile, sia Matteo Renzi a farsene promotore".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: