le notizie che fanno testo, dal 2010

Con decreto salva banche governo ha evitato bail-in, dice Pelillo (PD)

"Senza l'intervento del governo, ci sarebbe stato il tracollo delle banche e il bail-in. La situazione sarebbe stata quindi non problematica ma devastante", così in una nota Michele Pelillo dal Partito Democratico.

"Secondo le critiche spesso strumentali delle opposizioni, il decreto del governo sulle banche ha solo difetti. Ma esse ignorano o fingono di non vedere il suo pregio fondamentale: senza l'intervento del governo, ci sarebbe stato il tracollo delle banche e il bail-in. La situazione sarebbe stata quindi non problematica ma devastante" sostiene in una nota Michele Pelillo, capogruppo PD in Commissione Finanze alla Camera, ricordando: "Come ha spiegato Bankitalia il provvedimento del governo non ha solo assicurato la continuità operativa delle 4 banche in crisi, tutelando i risparmi, i conti correnti e le obbligazioni ordinarie, e preservato l'occupazione, il tutto senza impiegare risorse pubbliche. Il governo ha anche scongiurato il meccanismo del bail-in, che sarebbe scattato in modo automatico il prossimo 1 gennaio, e la liquidazione atomistica".
"Con il bail-in, oltre alle azioni e ai titoli subordinati, sarebbero stati coinvolti i circa 12 miliardi di euro di massa non protetta delle 4 banche, compresi i 2,4 miliardi di obbligazioni non subordinate. - sottolinea il deputato dem - La liquidazione atomistica avrebbe portato con sé il rischio di compromettere le funzioni essenziali delle banche, le 200.000 piccole imprese affidate si sarebbe viste chiedere il rientro immediato, con danni incalcolabili per i tessuti economici locali, e a essere tutelati sarebbero stati solo i portatori di depositi garantiti, con il conseguente sacrificio con i crediti di 1 milione di risparmiatori e dei 6.000 posti di lavoro dei lavoratori".
"La situazione presenta delle criticità" ammette Pelillo, aggiungendo però: "Per questo il governo sta lavorando per trovare delle situazioni. Questo non toglie che senza alcun intervento ora staremmo parlando di una vera e propria devastazione".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: