le notizie che fanno testo, dal 2010

Collegato agricolo, Di Maio: definita cos'è birra artigianale, ora incentivi fiscali

"Finalmente è definito il concetto di 'birra artigianale': ora si proceda con le proposte di legge che sono depositate in materia di sostegno ai microbirrifici", dal Partito Democratico una dichiarazione di Marco Di Maio.

"Finalmente è definito il concetto di 'birra artigianale': ora si proceda con le proposte di legge che sono depositate in materia di sostegno ai microbirrifici" annuncia in una nota il deputato PD Marco Di Maio dopo approvazione del collegato agricoltura in cui si è definita "birra artigianale" quella prodotta da piccoli birrifici indipendenti e non sottoposta, durante la fase di produzione, a processi di pastorizzazione e microfiltrazione.
"Grazie a questa norma per 'piccoli birrifici indipendenti' si intendono quelli che siano 'legalmente ed economicamente indipendenti da qualsiasi altro birrificio', che utilizzino 'impianti fisicamente distinti da quelli di qualsiasi altro birrificio', che non operino 'sotto licenza e la cui produzione annua non superi i 200mila ettolitri, includendo in questo quantitativo le quantità di prodotto per conto terzi' " spiega l'esponente dem.
"A questo punto occorre colmare una lacuna tutta italiana. - chiarisce il parlamentare - Il nostro è uno dei pochi paesi europei in cui non è stato previsto un regime particolare per i microbirrifici, a differenza di quanto avvenuto in altri Stati come il Regno Unito, che proprio grazie alle politiche fiscali ha saputo dare un forte incentivo ai piccoli produttori artigianali con il positivo indotto generato sotto il profilo economico. Senza per questo condizionare l'andamento di mercato dei grandi produttori". Di Maio è infatti primo firmatario di una proposta di legge che propone sgravi fiscali per i piccoli produttori di birra.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: