le notizie che fanno testo, dal 2010

Cociancich (PD): con dopo fondi UE chieda a Sudan riavvio colloqui per pace

"A fronte della decisione della Commissione europea di questo importante stanziamento di fondi per controllare i profughi che fuggono dal Corno d'Africa chiedo che l'UE chieda l'impegno a Khartoum a riprendere i colloqui di pace", comunica in una nota Roberto Cociancich, senatore del PD.

"A fronte della decisione della Commissione europea di questo importante stanziamento di fondi per controllare i profughi che fuggono dal Corno d'Africa come previsto da un accordo sancito nel novembre 2015 a Malta, il cosiddetto 'Piano d'Azione' di La Valletta, chiedo che l'UE - che attraverso l'alto rappresentante della Politica estera europea Federica Mogherini ha espresso preoccupazione per i conflitti in corso in Sudan, - chieda l'impegno a Khartoum a riprendere i colloqui di pace per cercare di raggiungere un accordo che ponga fine alle crisi nel Sud Kordofan, nel Blue Nile e in Darfur e a garantire la fine delle violazioni dei diritti umani" riferisce Roberto Cociancich, senatore del PD.
"L'UE - dichiara in conclusione il parlamentare -, ma anche l'Italia, forti degli aiuti già stanziati per rafforzare la cooperazione nella aree di comune interesse, possono avere un ruolo importante per la pacifacazione nel paese."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: